Text Size
Monoslideshow

Please install Flash and turn on Javascript.

L'Aspromonte è considerato dagli addetti ai lavori "uno degli ultimi paradisi naturali della penisola", per la suggestione e la peculiarità delle sue forme e dei suoi paesaggi: l'accidentato succedersi di monti, contrafforti e valli; il solenne snodarsi verso il mare delle grandi fiumare, completamente in secca d'estate, torrentizie quando piove; l'imponenza delle gigantesche terrazze dei Piani; la felice prossimità di cime di quasi 2000 metri ai due mari che lo circondano.

Gente in Aspromonte ha fatto dell'escursionismo, ovvero del camminare in montagna, in collina, ma anche in pianura,  un' attività per tutti, dai bambini di pochi anni fino alla terza età. Basta scegliere e modulare i percorsi sulla base delle proprie capacità fisiche e psichiche; la soddisfazione di una gita non si misura con le ore di cammino o con la quota raggiunta!