I luoghi della memoria - Le storie, le persone, i sentieri

Scheda escursione

ASSOCIAZIONE ESCURSIONISTICA

“Gente in Aspromonte”

FEDERAZIONE ITALIANA ESCURSIONISMO

Domenica 3 Maggio

DAL PROGRAMMA ESCURSIONI 2009

"SUI SENTIERI DELLE PIETRE"

NEL REGNO DEI GRANITI

 

ITINERARIO NATURALISTICO – PANORAMICO – STORICO AD ANELLO

Possono partecipare gli escursionisti, i singoli sodalizi che si riconoscono negli scopi dell’associazione.

Raduno: ore 09.30 Mongiana ( Villa Vittoria - Forestale) per chi proviene dalla Tirrenica

Raduno: ore 10.00 Nardodipace (Piazza Municipio) per quelli che vengono dallo Jonio

Trasferimento in auto verso la Località “Marcona” agro di Nardodipace

Partenza escursione: ore 10.15

Come arrivare:

Per chi proviene dalla tirrenica: dall’autostrada A3, uscire e Rosarno e seguire le indicazioni per Laureana di Borrello; da Laureana di Borrello, salire verso Prateria e poi proseguire verso Mongiana. Per chi proviene dallo Ionio: uscire a Siderno, prendere la strada di Grande comunicazione ed uscire subito dopo la grande galleria della Limina; proseguire per altri 3 Km sino alla rotonda e poi proseguire per  Fabrizia e, da qui, per Mongiana.

TEMPO ORE:  4.30
DISLIVELLO: 1100 s.l.m. - 800 s.l.m.  
DIFFICOLTA’:  E. Escursionistico
COMUNI INTERESSATI:  Nardodipace
 Image
Modalità di iscrizione:

L'iscrizione alle escursioni tramite il link presente in questa pagina e tramite e-mail è riservata esclusivamente ai soci. I simpatizzanti e coloro che ancora non sono iscritti all'associazione possono chiedere di partecipare alle iniziative, escursioni comprese, telefonando al numero 348.8134091 (non oltre  i due giorni antecedenti l'evento).

Descrizione del sentiero:

Dalla località “Marcona”, ha inizio il più interessante percorso in salita verso la località “Sambuco” dove, all’interno del bosco di pino Laricio e caratterizzato dalla presenza imponenti formazioni neolitiche le cosiddette “Pietre accastellati” (sito B), salendo sempre all’interno del bosco fino a raggiungere “Monte Patella”, poi si gira a sinistra fino a raggiungere la località “Ladi (sito A) dove vi sono incastonati altri imponenti massi del tipo megalitico, i massi, dei (sito A e del sito B) mostrano di essere assemblati mediante blocchi rocciosi di granodioritico.
Entrambi, ma soprattutto il (sito A) appaiono opere umane di epoca non facilmente definibile e sulla base degli elementi conoscitivi del tipo “Dolmen” presenti in altre Regione d’Italia, in particolare la Puglia, avente funzione prevalentemente culturale e sepolcrale.
Si può azzardare, quindi anche l’ipotesi che dette strutture fungessero da punti di osservazione per scopi difensivi o altro.
Successivamente si prosegue lungo la vallata della “Agromalara” dove vi è una vista panoramica del fiume Allaro, scendendo sempre lungo i viottoli si raggiunge il Vecchio abitato di Nardodipace, che dopo una breve visita dell’abitato si prosegue verso sinistra attraversando un canale di irrigazione, fino a raggiungere il fosso Aucella, dopo di che il sentiero continua in lieve salita, fino a raggiungere c/da D’Edera che attraversando di vecchi viottoli un tempo molti abbattuti dai Nardopacesi che, dal paese salivano verso la montagna per coltivare.
Proseguendo ancora in avanti si raggiunge il rifugio Marcona , dove vi è una vista panoramica che domina tutta la vallata dell’Allaro ed uno scorcio del centro abitato di Paulonia, qui e possibile una breve sosta a diretto contatto con la natura.

Nel corso del tempo

  • 1996
  • 1997
  • 1998
  • 1999
  • 2000
  • 2001
  • 2002
  • 2003
  • 2004
  • 2005
  • 2006
  • 2007
  • 2008
  • 2009
  • 2010
  • 2011
  • 2012
  • 2013
  • 2014
  • 2015
  • 2016
  • 2017
  • 2018
  • 2019
  • sld_1
  • sld_2
  • sld_3
  • sld_4
  • sld_5
  • sld_6
  • sld_7
  • sld_8
  • sld_9
  • sld_10

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.